Before Sunset - Prima del tramonto - CULT



Il film è il seguito di “Prima dell’alba” (1995). Dopo nove anni dal loro breve incontro a Vienna, Jesse (Ethan Hawke) e Celine (Julie Delpy) si ritrovano adulti a Parigi. Lui è diventato uno scrittore di successo, e lei approfitta della presentazione di un suo libro per incontrarlo. Questa volta hanno a disposizione un solo pomeriggio per chiacchierare e passeggiare, tra vicoli e piccoli locali, tra ricordi, rimpianti e qualche compromesso. Secondo capitolo della trilogia diretta da Richard Linklater, con stessa squadra e formula. Una struttura narrativa che si articola attraverso dialoghi fiume che la preziosa e meticolosa qualità di scrittura rende naturali e coinvolgenti. La sceneggiatura, scritta a sei mani dal regista e dai due attori protagonisti, ha ricevuto una meritata nomination agli Oscar. Grazie a un tocco leggero e intimista, Linklater dipinge lo scorrere del tempo perduto con la sottile nostalgia di un passato che poteva, o può ancora, diventare futuro.
Fatalità e destino, amore e scelte di vita, s’incrociano e rincorrono tra lo spietato incedere di una maturità alle porte. Forse il rimorso per quel mancato appuntamento sui binari di un treno perso, può essere sostituito dal placido navigare di un battello sulla Senna. Non ci resta che lasciarci rapire da un eterno corteggiamento e dalle note suadenti di “Just in Time” cantata da Nina Simone, sperando sia profetica. Il sequel del film è “Before Midnight”, ambientato sempre nove anni dopo, ma in Grecia. TRAILER

Scheda tecnica


titolo originale
Before Sunset
genere
sentimentale
anno
2004
nazionalità
Stati Uniti d'America
cast
Ethan Hawke, Julie Delpy
regia
Richard Linklater
durata
77'
sceneggiatura
Richard Linklater, Julie Delpy e Ethan Hawke

Commenti

Post popolari in questo blog

Dunkirk - Recensione

Blade Runner 2049 - Recensione