Frozen - Il Regno di Ghiaccio

Storia ispirata a “La regina delle nevi” di Hans Christian Andersen: le principesse Elsa e Anna vivono nel regno di Arendelle, ma la prima ha un potere segreto, trasforma in ghiaccio tutto ciò che tocca. Al compimento dei 21 anni diventa regina, ma tener nascosto il suo “dono” sarà difficile. Riuscirà grazie all'aiuto della sorella, del montanaro Kristoff e dell'ingenuo pupazzo di neve Olaf, a riconquistare il suo popolo? Immancabile come il panettone, anche questo Natale arriva il classico Disney. Il film è preceduto da un brioso cortometraggio, sospeso tra passato e futuro, che sembra incoraggiare un'evoluzione stilistica.
E' evidente, infatti, l'intenzione di attualizzare la magia disneyana, adottando soluzioni narrative in bilico fra tradizione e rinnovamento, ma ci si allontana di poco...la struttura fiaba+musical, per capirci, predomina. Ottima ed elegante l'animazione, ambiziosa la soundtrack, ma non sempre le canzoni sono all'altezza, mentre risulta ben dosato l'alternarsi di momenti toccanti alle gag comiche. Un'opera squisita, che consolida il mito della casa di Topolino, ma nulla aggiunge al linguaggio dell'animazione. Alla regia, anche Jennifer Lee, che passerà alla storia come prima donna a dirigere un lungometraggio Disney, questa si, una vera novità. VOTO 6/7

Commenti

Post popolari in questo blog

Dunkirk - Recensione

Vi presento Toni Erdmann - Recensione