The Twilight Saga: Breaking Dawn - Parte 2

Finalmente. L’ultima parte di uno dei successi più immeritati della storia del cinema. Dal 2008, anno del primo episodio “Twilight”, la saga ha macinato incassi, fidelizzato nuovi fans e trasformato l’inespressiva Kristen Stewart nell’attrice più pagata di Hollywood (sic!). Questa volta siamo alla resa dei conti, i vampiri buoni americani, aiutati dai licantropi, affrontano i vampiri cattivi italiani (i Volturi), con aggiunta di superpoteri: che quest’anno fanno cassa. Insomma, non manca nulla, dallo strip di Jacob (Taylor Lautner) ai baci tra Bella e Edward (Robert Pattinson) che invocano l’eternità, dalla bambina in pericolo, dal nome impronunciabile (Renesmee), alla maschera grottesca di un Michael Sheen, ai minimi storici di carriera.
Anche le scene d’azione non lasciano il segno, e svaniscono, in una visione…Un prodotto seriale, che però, nel suo genere, si è sempre rivelato una garanzia, perché, nonostante zuccherose smancerie, lungaggini soporifere e sublime ridicolo involontario, di certo si esce dal cinema con le lacrime…dalle risate. VOTO 4

Commenti

  1. Grande Andrea pienamente d'accordo non se ne può più di vampiri sono apparsi ovunque... CH

    RispondiElimina
  2. Grazie CH, se poi i risultati sono questi...meglio recuperare i classici, su tutti il mitico Dracula (1931) di Tod Browning con Bela Lugosi, di recenti, invece, ti consiglio assolutamente di recuperare "Lasciami entrare" (2008) di Tomas Alfredson, un gioiellino prezioso e disturbante...IMPERDIBILE!

    RispondiElimina
  3. Ero indeciso se guardarlo ora non me lo lascerò sfuggire di sicuro. CH

    RispondiElimina

Posta un commento

Post popolari in questo blog

Dunkirk - Recensione

Vi presento Toni Erdmann - Recensione