Justice League - Recensione



Scopiazzando la struttura narrativa di The Avengers anche la DC Comics riunisce i suoi eroi più famosi in una lotta vs. Steppenwolf, scialbo villain a capo dell’esercito di Apokolips: un’orda di cavallette giganti. Al posto del Cubo Cosmico, le Scatole Madri e il ‘leggero’ Joss Whedon che rimpiazza in corsa alla regia il più cupo Zack Snyder. La tribolata post-produzione, infatti, si fa sentire in un montaggio poco fluido, in qualche snodo del plot troppo telefonato e in un mancato equilibrio dei toni, che zompano dal tragico al comico in modo grossolano. Per i sei paladini, invece, gioie e dolori. Ho apprezzato l’inedita e consapevole vulnerabilità di Batman e l’iconico magnetismo di Wonder Woman, ma il resto del super-team è decisamente sottotono. Flash è relegato nel ruolo di spalla comica che non fa ridere, l’espressione inebetita di Superman è surclassata dai suoi pettorali in vista, Aquaman e Cyborg fanno da scenografia.
Difficile anche immedesimarsi, vista la mancanza di un’empatica interazione dei supereroi con esseri umani in pericolo, qui rappresentati da una ‘sbrigativa’ famiglia in fuga. Mi è dispiaciuto anche che gli iniziali e suggestivi set fisici, che quasi rimandavano al Tim Burton anni ’90, purtroppo, abbiano poi ceduto il posto a un tronfio e inespressivo CGI. Un film schizofrenico e poco coeso, con tanta azione, poca epica e scarso appeal. VOTO 5   TRAILER


Scheda tecnica
titolo originale
Justice League
genere
azione, avventura, fantastico, drammatico, fantascienza
anno
2017
nazionalità
Stati Uniti d'America
cast
Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Amy Adams, Ezra Miller
regia
Zack Snyder
durata
120'
sceneggiatura
Chris Terrio, Joss Whedon



Commenti

Post popolari in questo blog

Il filo nascosto - Recensione

Star Wars: Episodio VIII - Gli ultimi Jedi - Recensione